username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Gaspare Serra

in archivio dal 11 nov 2008

02 luglio 1984, Palermo

segni particolari:
“Libero pensatore”

mi descrivo così:
Blogger e scrittore.

10 giugno 2012 alle ore 10:58

Tra piaceri e incanto …

Come mare ardente d’agosto
m’assali con le tue labbra
inondandomi di salsedine
per arenarti sul fianco della sera
e ritrarti ancor bagnata al mattino.

Come onda strappata dal vento
sfili le vesti della spiaggia desueta di maggio
abbandonando la tua mano umida alla mia
per lasciarmi perdutamente bere
tra le pieghe del tuo piacere.

Quant’è arduo
-dopo tutto-
sopravvivere
sprofondando
nell’abisso
dei miei occhi…

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento