username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giogio Grasso

in archivio dal 16 giu 2013

24 maggio 1981, Roma

16 giugno 2013 alle ore 17:22

Giogio Grasso dixit:

E poi a distanza di anni chiacchieri con un amico scherzando su quanto eri stato stupido quella volta, o permaloso, o ingenuo... come se ti accorgessi che non c’è niente di cui averne vergogna, come se quello fosse solo un ragazzo, come se quello non fossi più tu. E invece tu sai benissimo che sei ancora fatto così: puoi aver capito, imparato, scoperto, ma sei sempre un pezzo di quello stesso, a volte permaloso, a volte ingenuo, a volte stupido.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento