username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giulio Nicolai

in archivio dal 07 mag 2007

20 settembre 1987, Massa (ms) - Italia

11 marzo 2012 alle ore 3:58

Il Nodo

Ascolto, muto, il mio silenzio
che riempie queste mura
illuminate dal sole d'inverno,
desideroso di far scorrere
questa corda per leggerne i nodi,
che il passato mio ha
dolcemente eseguito.
Son perso ormai negli occhi miei,
nel pensier di ciò che ho costruito,
minuscolo seme che va crescendo
nell'altrui destino, che come corda
ci unisce nell'unico nodo che mai
si scioglierà.
Vorrei, ti giuro, essere in grado
di darvi riparo dalle avversità,
ma menzogna è la mia sicurezza
e come neve al sole si scioglie
di fronte alla realtà della vita,
se non fosse per quella dolce mano
che morbida mi copre dai raggi
e come una madre, serena, mi dice
"le paure di adesso saranno
il passato di un uomo felice".

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento