username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giuseppe Comparetto

in archivio dal 10 ott 2009

29 aprile 1988, Alessandria Della Rocca

mi descrivo così:
Riservato, autoironico, pacatamente solare. Sempre pronto a offrire un sostegno; nella vita due cose sono importanti: Meggy (mia musa, e indubbia detentrice del mio cuore), i miei amici (solo quelli veri, purtroppo i più rari).

10 ottobre 2009

Gli occhi di chiara

Profondi i tuoi occhi,
rare perle da rubare
da catturare;
da immortalare.

E se un giorno da lontano,
lo sguardo mio
dovesse incrociare il tuo;
perche il caso è assai strano.

Non passeranno inosservati a me
i tuoi occhi,
tesoro raro.

Niente di te conosco:
ne le abitudini,
ne la tua stretta di mano.

Ma i tuoi occhi quelli si
li riconoscerei da lontano.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento