username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Giuseppina Ganci

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Giuseppina Ganci

  • 29 gennaio 2017 alle ore 13:25
    Il mio mare

    Tu sei il mio mare, forte e caparbio come una tempesta.
    Nei giorni bui, le tue onde mi rassicurano, mi sollevano e mi portano in alto.
    Tu sei il mio mare, calmo e silenzioso, che quieta la mia anima quando ho bisogno di dolcezza.
    Un mare così profondo che mi ci smarrisco dentro, immersa nei tuoi colori e nei tuoi delicati movimenti.
    Tu sei il mare che ho dentro gli occhi, quando sono così lontana.

  • 25 gennaio 2017 alle ore 15:54
    T'odio

    Sapessi come t'odio nelle notti d'inverno, quando il freddo mi gela le ossa e il tuo alito mi riecheggia nella mente.
    Sapessi come t'odio nei giorni di pioggia, quando ti penso continuamente anche se non vorrei.
    Sapessi come t'odio durante l'estate, quando vorrei essere con te a guardare un tramonto.
    Sapessi come t'amo tutti i giorni dell'anno, quando so che nessuna tempesta, potrà mai portati via dal mio cuore

  • 24 gennaio 2017 alle ore 13:18
    Colori

    Colòrati di emozioni.
    Scegli i colori più belli e dipingi la tua anima.
    Ogni sfumatura arricchisce un pezzetto del tuo essere.
    Finché c'è un colore che occupa la tua mente, non ci sarà mai il grigio

  • 21 gennaio 2017 alle ore 22:49
    Un abbraccio

    Ho bisogno di un tuo abbraccio.
    Perdermi nel tuo cuore ad occhi chiusi.
    Sentire il tuo profumo che mi inebria.
    Accovacciarni silenziosa tra quelle braccia calde.

    Ho bisogno di un tuo abbraccio.
    Avvolta tra spire di desiderio, riscoprire ciò che era stato dimenticato.
    Un abbraccio che non c'è, che è lontano dagli occhi ma non dal cuore.

  • 29 dicembre 2016 alle ore 23:51
    Tu sei

    Sei la foresta nera dove batte il mio cuore.
    Sei l'angolo buio e silenzioso.
    La porta chiusa.
    Il cigno di un burrone.
    Sei vento e tempesta.
    Sei il mistero e l'intrigo.
    Sei ciò che di più dubbio ed enigmatico vive su questo mondo.
    Ma sei anche la mia pace.
     

  • 15 dicembre 2016 alle ore 20:35
    Il cuore s'illude

    In questo groviglio sconclusionato di sentimenti, dimenticarti è il mio più grande desiderio.
    Ma impossibile da attuare, perché l'anima assapora il sottile piacere di un amore inverosimile.
    Intreccio spasmodico e arzigogolato di una passione che varca i limiti del sentimento più incondizionato.
    E in tutto questo interagire di emozioni palpitanti, il cuore s'illude d'amare.

  • 15 dicembre 2016 alle ore 20:33
    Scegli

    Scegli un uomo che ti regali sogni, ogni giorno dell'anno.
    Uno che ti rubi un sorriso, nonostante il tuo broncio.
    Scegli un uomo che ti accarezzi l'anima, quando è in tempesta.
    Un uomo che sfiori le tue labbra anche dalla Luna.
    Scegli un uomo a cui piaccia tutto del tuo essere imprevedibile, insopportabile, irrazionale.
    Scegli un uomo che possa esserci, anche quando non c'è.

  • 10 dicembre 2016 alle ore 19:32
    Mille volte

    Sono morta per te mille volte.
    Perché volevo un tuo sorriso.
    Perché credevo nell'amore.
    Morta ma sopravvissuta alla dolorosa realtà.

    Sono morta per te mille volte.
    Logorio di pensieri assordanti.
    Spasmodici ricordi sotto pelle.
    Morta ma ancora qua ad affrontare la vita

  • 10 dicembre 2016 alle ore 19:31
    Il gioco

    Un gioco, di sensi e di armonia, sottile piacere condiviso,
    ma solo un gioco.
    Un gioco che ti coinvolge e ti sconvolge, ti prende, ti ruba l'anima e poi ti lascia attonita.
    Un gioco di pelle, di anime, di cuori
    solitari e infranti, ma solo un gioco.
    Quel gioco sofisticato e soffuso di chi sa come giocare

  • 06 dicembre 2016 alle ore 20:44
    Come fa...

    Come fa un uomo a dormire in un letto, e poi tornare da lei come se nulla fosse...
    Come fa ad accarezzare un volto e poi sorridere a lei...
    Come fa a sussurrare parole d'amore, e poi parlare ancora con la sua compagna...
    Come fa un uomo a fingere, a tradire, a mentire, a sdoppiarsi...
    Come fa un uomo ad essere un uomo, se non ha la capacità di scegliere

  • 04 dicembre 2016 alle ore 16:48
    Poi sorridi

    Per quanto tu possa essere capace di amare,
    per quanto bene tu possa dare,
    per quanta voglia di vivere ci possa essere in te,
    ci sarà sempre qualcuno che ti userà, ti deluderà...e poi se ne andrà.

    Per quanto tu possa essere forte,
    per quanto tu possa pensare di essere abituata al dolore,
    per quanto tu abbia costruito una corazza che copra la tua anima,
    ci sarà sempre qualcuno che riuscirà a ferirti, a spezzarti il cuore e a lasciarti per tornare alla sua vita.

    Tu rialzati, cura le tue ferite e chiudi i ricordi in fondo al tuo cuore.
    Poi sorridi.

  • 30 novembre 2016 alle ore 10:58
    Agonia

    È sempre la prima volta, perché le volte sono sempre poche.
    Come fuoco mi assali, e poi scompari.
    Ritorni al tuo  mondo, e tutto tace.
    Nel silenzio del mio cuore, solo l'agonia dei ricordi

  • 19 novembre 2016 alle ore 19:22
    Attesa...

    Vivo nella speranza di rivederti.
    Dolce attesa di un amore al di là dei confini e degli schemi.
    Ogni secondo della mia giornata, è un'attesa lunga ed infinita.
    Attesa del giorno in cui saremo di nuovo insieme.
    Le tue braccia che mi proteggono, i tuoi baci sulla fronte, i tuoi occhi nei miei.
    Attesa di essere ancora tua.
    Attesa di noi

  • 13 novembre 2016 alle ore 13:00
    Ritorno al sentimento

    Ci siamo guardati.
    Ci siamo voluti.
    Ci siamo amati.
    Ho appoggiato la mia testa sul tuo cuore, e ho avuto ciò che prima non esisteva

  • 13 novembre 2016 alle ore 12:59
    Non tornerò

    Se posso, non torno più.
    Perché tornare significa soffrire.
    Starò lontana dai tuoi occhi, come fossero fuoco.
    Non tocchero' più le tue mani, perché sono il dolore.

    Se posso, non torno più.
    Eviterò di rivederti, di guardare ancora quei luoghi, dove ho vissuto la favola.
    Resterò lontana dal tuo cuore e dai tuoi occhi.
    Perché tornare è come morire.

  • 11 novembre 2016 alle ore 19:00
    Ed io ti amo

    Ed io ti amo, al di là del tempo e del suono.
    Ti amo contro ogni pregiudizio.
    Ti amo contro ogni logica.

    Ed io ti amo, perché non posso dirtelo.
    Ti amo come non ho mai amato.
    Amo i tuoi occhi, le tue mani, il tuo sapore.

    Ed io ti amo, in questa vita, e anche nell'altra.
    Passato, presente, futuro.
    Ed io ti amo.

  • 11 novembre 2016 alle ore 13:18
    Cos'è...?

    Cos'è che mi fa stare sveglia la notte, ad aspettarti?
    Cos'è che mi fa sobbalzare ad ogni suono del mio telefono?
    Cos'è che mi riporta col pensiero sempre su di te?
    Cos'è che ci divide, quando dovremmo stare insieme?
    Cos'è questa vita che ci costringe a stare lontani?
    Cos'è...Cos'è l'amore?...

  • 11 novembre 2016 alle ore 13:17
    Ho vissuto

    Ho contato la mia vita, attraverso gli attimi vissuti con te.
    Prima c'era il nulla.
    Dopo i tuoi occhi, il respiro.
    E la tua mano nella mia, che mi ha rubato l'anima.
    Un tuo abbraccio, per ricordarmi di essere viva.

  • 06 novembre 2016 alle ore 16:26
    Una via di fuga

    Se potessi trovare una via di fuga che mi porti lontano da te, la seguirei.
    Anche se fosse lunga e tortuosa, inesplorata e arzigogolata,
    la seguirei.
    Ma questa via non esiste, perché tutte le strade dei miei pensieri, mi portano a te

  • 06 novembre 2016 alle ore 16:25
    Perchè...

    E mi chiedo ancora perché.
    Perché incontrarci?
    Perché conoscerci?
    Perché amarci?
    Perché dividerci?
    Paradosso inarticolato.
    Assurdo mutamento di sorta.
    Non so cosa sia meglio: illudermi ancora, o venire a cercarti.
    M'illudo.
    Perché è la vita

  • 06 novembre 2016 alle ore 16:24
    Sono tua

    Brucio di un desiderio ardente e inappagato.
    Voluttà, passione, voglia di te.
    Ardore che accompagna i miei ricordi.
    Sospiri rubati.
    Appassionatamente sono tua

  • 06 novembre 2016 alle ore 16:23
    Respiro

    Appoggiata al tuo petto, respiro.
    Silenziosamente mi lascio andare, libera da ogni pensiero.
    Tu, accanto a me, come un'ancora, forte e sicura.
    Non vi è più alcun dubbio, se sono tra le tue braccia.

  • 05 novembre 2016 alle ore 15:55
    È il paradiso

    Non so cosa darei per poterti vedere tutte le mattine, appena sveglio.
    I tuoi occhi che si aprono e incontrano i miei, le tue labbra che accennano un sorriso.
    La tua calda mano che si solleva ad accarezzarmi il viso.
    Il calore del tuo corpo vicino al mio.
    E la dolce sensazione di trovarmi in paradiso

  • 01 novembre 2016 alle ore 20:17
    Io ti aspetto

    Lontana dagli occhi, ma non dal cuore.
    La vita ci ha diviso, ma io ti aspetto.
    Ti penso nel cuore della notte, ti sento nel profumo di un'altra donna.
    Io ti aspetto nel silenzio delle giornate uggiose.
    Ti aspetto quando splende il sole, ti aspetto se piove e se nevica.
    Io ti aspetto nel silenzio della mia solitudine, e nel tormento delle mie parole.
    Tu che sei la mia poesia...Io ti aspetto

  • 31 ottobre 2016 alle ore 19:41
    Anima e vento

    Attraversami i pensieri quando mi distraggo, come un fulmine nella notte.
    Sorprendermi  con parole che hai appena inventato.
    Sconvolgimi con sguardi che traffigono  l'anima.
    Incoraggia le mie emozioni, i miei dubbi, le mie incertezze.
    Tu che sei anima e vento.
    Attraversami con uno sguardo che non possa mai dimenticare.