username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Giuseppina Ganci

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Giuseppina Ganci

  • 18 aprile 2016 alle ore 16:42
    Le tue mani

    E mentre in quel letto, le tue mani cercavano le mie, le mie labbra, nel sonno, sorridevano.
    Sentivo tutto il tuo calore, attraverso quel tocco che mi arrivava al cuore.
    Ancora un ricordo ci lega.
    Un altro piccolo attimo di felicità.
    Se non ci sarà mai più altro, mi farò bastare i ricordi.

  • 18 aprile 2016 alle ore 16:41
    All'improvviso

    Riesci a farmi vibrare anche solo con il pensiero.
    Pensiero di te, sempre presente anche quando non ci sei.
    Basta un fugace ricordo, per far piegare le mie labbra in un dolce sorriso.
    Così, all'improvviso, mi ritorni in mente, e poi non mi lasci più.

  • 15 aprile 2016 alle ore 11:33
    Ancora tua

    Restavo rannicchiata su quel letto di piume, fatto solo di passione, mentre tu mi guardavi attraverso lo specchio.
    Non nascondevo le mie nudità, ancora calde dopo l'amore, perché volevo essere ancora tua.
    E mentre tu ti avvicinavi di nuovo, io aprivo ancora le mie braccia per accoglierti con tutto il mio ardore.
    Anime pure, puro amore.

  • 13 aprile 2016 alle ore 14:56
    Infinito

    Quella lacrima si è trasformata in sorriso perché tu mi hai guardato.
    È stato un attimo, un tenero istante tra la pace e l'infinito.
    Il tuo sguardo nel mio, fuggevole, struggente, languido.
    In quell'istante, l'infinito eravamo tu ed io.

  • 11 aprile 2016 alle ore 17:26
    Sempre e mai...

    Sempre e mai, due parole che non esistono.
    Sempre sarebbe troppo lungo. Mai sarebbe troppo ignoto.
    Cerco una via di mezzo. Cerco una soluzione. Ispirami col tuo amore.

  • 11 aprile 2016 alle ore 17:25
    Sei immenso

    Per dirti tutte le parole che non ti ho ancora detto, non basterebbe un poema.
    Per raccontarti tutto ciò che provo per te, ci vorrebbe una favola infinita.
    Perché ciò che è immenso, non si può descrivere con poco.

  • 11 aprile 2016 alle ore 17:24
    Ma non sei lui

    I tuoi sguardi mi lusingano, i tuoi sorrisi mi piacciono...ma non sei lui.
    Le tue parole mi arrivano al cuore, le tue espressioni mi divertono...ma non sei lui.
    Il tuo tocco mi eccita, i tuoi movimenti mi stuzzicano...ma non sei lui.
    Se fossi lui, sarei in paradiso

  • 11 aprile 2016 alle ore 17:23
    Cuori

    Io ho quattro cuori.
    Un cuore per tutta la mia passione.
    Un cuore per tutto il dolore di non averti.
    Un cuore perché non posso dimenticarti.
    E uno perché non finirò mai di amarti.

  • 11 aprile 2016 alle ore 17:22
    Fuggivo

    Fuggivo dai dolorosi tormenti.
    Fuggivo dai ricordi che sembravano sopiti.
    Fuggivo per dimenticare i tuoi baci.
    Persa in una nebbia evanescente, che era solo l'illusione di ciò che non volevo mi facesse ancora male.
    E mentre fuggivo, i tuoi occhi mi riportavano indietro, verso quel sogno indimenticabile.

  • 11 aprile 2016 alle ore 17:20
    Un ricordo

    Un ricordo per ogni cosa che ho vissuto con te.
    Un ricordo per ogni cosa che non ho vissuto con te.
    Ogni minimo dettaglio impresso nella mente.
    Ogni particolare affiora alla memoria.
    Incancellabili parole e sentimenti.
    Un soffio di vento non ci porterà via nulla.
    Eterno il rumore dei tuoi passi nella mia mente.
    Consapevolmente sfuggevole.

  • 09 aprile 2016 alle ore 13:07
    Amami

    Amami, come non ho mai concesso a nessuno.
    Amami col tatto, col gusto, con l' olfatto.
    Amami senza chiedere, senza sapere perché.
    Amami con orgoglio, con determinazione, con tutto il tuo coraggio, contro tutti.
    Amami l'essenza, amami di voglia e di rabbia.
    Amami...Anche se non puoi.

  • 07 aprile 2016 alle ore 20:15
    Se un uomo...

    Non è la guerra, né il dolore, né la rabbia.
    Vizio d'uomo che si impone con la sua cattiveria.
    Ferisci e perisci per le tue idee malsane.
    Assurda lotta tra ciò che è bene e ciò che è male.
    Un'ardua battaglia che forse non avrà mai fine.

    Per Giovanni

  • 05 aprile 2016 alle ore 21:25
    Noi...

    Riesci a tenermi solo col ricordo di uno sguardo.
    La tua mano che stringeva la mia.
    Il tuo calore che attraversava tutto il mio corpo, solo con quel tocco.
    I tuoi occhi nei miei.
    Due sconosciuti, persi l'uno nell'altra.
    La neve era caduta, ma era nato un fuoco.

  • 05 aprile 2016 alle ore 21:24
    E io ti aspetto

    Ti aspetto nel silenzio della notte.
    Nelle ore passate a guardare la pioggia.
    Ti aspetto nel rumore dei passi degli altri.
    Nello sguardo perso in un cielo pieno di stelle.
    Ti aspetto con gli occhi colmi del mio amore.
    Ma con la consapevolezza che non arriverai.
    E io ti aspetto.
     

  • 01 aprile 2016 alle ore 15:32
    Arcobaleno

    Uno sprazzo di cielo, squarciato da un arcobaleno.
    Miriadi di colori che inebriano l'anima.
    Sfaccettature di un arazzo pieno d'infinito.
    La notte, il giorno, il sole, la luna, la vita, gioco eterno.
    Tu ed io in mezzo al cielo.

  • 30 marzo 2016 alle ore 9:11
    Grido

    Ma io ti grido con gli occhi
    quello che voglio.
    Un grido silenzioso che copre
    ogni altro rumore.
    Un urlo lancinante
    che ti sussurra alle orecchie
    un dolce suono di parole mai dette.
    Io ti griderò sempre
    tutto il mio amore, in silenzio

  • 24 marzo 2016 alle ore 19:33
    Donna

    Donna, che racchiudi in te un fuoco.
    Donna, passione e sentimento.
    Occhi pieni di paura, ma coraggio e forza.
    Donna, unica essenza.
    Gioco di emozioni, languore e dolore.
    Essenza di vita: donna!

  • 22 marzo 2016 alle ore 19:37
    **Bacio

    Ad occhi chiusi,
    rivedo le tue languide labbra
    sulle mie.
    Impeto di passione.
    Sensazione voluttuosa.
    Quel bacio
    che mi ha strappato il cuore,
    ma impossibile da dimenticare.

  • 18 marzo 2016 alle ore 19:26
    Una goccia

    Il luccichio delle gocce d'acqua
    imperla le piccole foglie
    Ed è come un ricordo lontano ma
    infinitamente presente
    Ti prende
    Ti avvolge
    Ti tiene legata
    Una piccola goccia che ti strugge

  • 18 marzo 2016 alle ore 16:58
    Unico.

    Cambia il tuo volto per me.
    Trasformati in ciò che non sei, ma in ciò che vorrei.
    Fingi di essere chi non puoi essere.
    Illudimi di essere chi voglio, ma tieni al suo posto il tuo cuore, perché è ciò che amo.
    Scrivimi parole d'amore che mi leghino a te, nonostante il tuo volto.
    Sorprendimi con gesti unici, che mi portino su un mare di sogni.
    Cambia il tuo volto per me, unico amore.

  • 17 marzo 2016 alle ore 11:07
    Lei...

    Lei, chiodo fisso.
    Lei che c'è più di me.
    Lei che vive ogni istante.
    Lei che ti sorride.
    Lei tra le tue braccia che sento mie.
    Lei, col suo profumo che non è il mio.
    Lei che non sa.

  • 09 marzo 2016 alle ore 20:20
    Camminavo piano

    Camminavo piano
    per non svegliare i tuoi dolori.
    Un silenzio che avvolgeva la notte.
    Uno sguardo al cielo  scuro,
    un pensiero che ritorna imperterrito.
    Una folata di vento che scompiglia
    i capelli e il cuore.
    E nella mente solo tu.
    Seguivo i tuoi passi di nascosto,
    per non cancellare il tuo ricordo.

  • 01 marzo 2016 alle ore 17:31
    Ti scriverò...

    Ti scriverò solo una parola per dirti quello che provo per te.
    Ti scriverò, perché è importante che tu sappia.
    Ti scriverò, perché ho bisogno che tu capisca.
    Ma solo una parola.
    Perché il resto è solo nebbia.
    Ti scriverò solo una parola....amore!

  • 01 marzo 2016 alle ore 17:27
    A te che non esisti.

    Con tutto l'amore che posso, un sorriso a te che non esisti.
    Un pensiero che ti sfiora.
    Una lacrima sfugge.
    Ma il cuore pieno d'amore per te che non esisti.
    Tu che non ci sei, ma occupi tutti gli spazi vuoti dei miei giorni.
    Un bacio a te che non esisti.

  • 01 marzo 2016 alle ore 17:26
    Nel silenzio

    Sei quel silenzio che fa così rumore.
    Un attimo rubato nella notte.
    La tua voce nei ricordi.
    Il vuoto dentro e fuori.
    L'anima sì spoglia dei suoi dolori e riposa, in quel silenzio che fa così rumore.
    E ci sei anche quando non ci sei.
    E toccarsi i pensieri nonostante la distanza.
    Sei, quel silenzio che fa così rumore.