username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giuseppina Ganci

in archivio dal 04 giu 2015
05 gennaio 2020 alle ore 21:33

Un abbraccio

Ieri notte più che mai avrei avuto bisogno di un tuo abbraccio.
Ma le tue braccia erano altrove.
Lontane, lungo un percorso fatto di seta e spine che avvolgono soavemente e poi fanno male.
Lontane, ma solo perché la distanza  è troppo impervia e pericolosa. Perché dietro quel sorriso, si nasconde solo il pianto.
Un tuo abbraccio, non chiedo altro.
Sembra semplice, eppure è così complicato...

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento