username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Guido Guglielmi

in archivio dal 11 dic 2006

26 gennaio 1974, Imperia

segni particolari:
Un tipo spiritoso

mi descrivo così:
Un sognatore

05 ottobre 2010

Il figlio

La pigrizia del figlio...
nasce un modesto compenso...
venerdi 1 ottobre 2010...
risorge l'incerto cielo pigro...
fa ridere....
le rigidità...
degli antici detti...
che spargono consigli...
la pigrizia del figlio...
nasce un modesto...
uomo onesto....
leggeva l'onestà...
ma poi si svegliò...
e ruppe l'incantesimo...
ruppe il suo sogno...
la pigrizia che lascia tutto com'è i giovani alla loro incertezza...
ad i soliti...
giochi di potere....
l'onesto uomo...
ad essere chiamato bugiardo...
la pigrizia del figlio...
accusa le menzogne...
accusa le sue bambole...
dormire...
dormire...
rallentare...
chi lotta...
dubbi...
solo quei dubbi...
un'isola dei sogni...
un'isola ove si debba sempre lottare...
vincere la battaglia...
suonare...
d'un suono puro...
suonare...
d'un aria allegra...
menzogne...
menzogne...
concerti poco visibili...
concerti per sopravvivere...
l'unico suono...
battaglia...
battaglia...
battaglia.
Il figlio degli ideali più giusti...
dei razzismi più ingiusti...
il foglio della rabbia che è in ufficio...
che ubbidisce alla fila...
il figlio dei no grazie...
dei giochi di essere libero...
il sabato sera...
bere e dimenticare...
bere senza mai ricordare...
il figlio delle parcelle...
da pagare...
dei conti da saldare...
di un uomo...
da sculacciare...
il figlio dei soldi più sporchi...
dei medici più ignobili...
il figlio dei dolori italiani...
dei furfanti da proteggere...
delle ideologie che non si reggono...
il figlio degli italiani...
dei lumaconi...
senza cuore...
il figlio dell'eroe...
dell'uomo che lotta con due lavori...
il figlio di un'estate...
da vivere...
di bastonate da ricevere...
via di qui...
spintona là...
zittisci la verità...
zittisci la povertà.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento