username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Henry David Thoreau

in archivio dal 17 lug 2001

1817, Concord, Massachussets

1862, Concord

segni particolari:
La resistenza passiva di Gandhi affonda le radici nella mia teoria.

mi descrivo così:
Il filosofo della "Disobbedienza Civile", contro guerre e schiavismo.

10 maggio 2013 alle ore 19:55

Camminare

di Henry David Thoreau

editore: Mondadori

pagine: 60

prezzo: 6.38 €

Acquista `Camminare`!Acquista!

"Se sei un uomo libero, allora sei pronto a metterti in cammino."
L'espansione della rivoluzione industriale di fine Settecento, l'abbattimento di foreste e l'esplosione della crescita demografica crearono immediatamente negli spiriti più sensibili, un acuto desiderio all'allontanamento.
Tra le voci, sovrastante fu quella di Thoreau, un profeta incendiario che, in questo saggio fa del cammino non solo l'atto meramente esperienziale dell'inoltrarsi a piedi in foreste e paludi, ma piuttosto un sincero ascolto, un'ascesi profonda nei meandri dell'anima. Una crociata che esclude l'ozioso vagabondare, il cammino scelto dal pellegrino al grido di ''ultreya'' fino ad arrivare alla sorgente iniziatica.
Thoreau è nel corpo della sua esperienza, ma richiama il lettore con fervore, alla consapevolezza che solo il movimento non può essere cammino, necessaria la presenza costante dello spirito, come unità armonica fusa all'interno dei profumi muschiati della natura.
Una natura selvaggia dalla quale dipende la salvezza del mondo e dalla quale l'uomo può attingere la propria essenza originaria, al di sopra delle leggi, in seno ad una conoscenza autenticamente selvatica.
Consigliato ad uomini non addomesticati. A coloro che vogliono intraprendere un viaggio e a chi il viaggio lo ha già intrapreso. 

recensione di Elisabetta Pedata Grassia

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento