username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Katharina Hagena

in archivio dal 09 nov 2011

20 novembre 1967, Karlsruhe - Germania

segni particolari:
Vivo ad Amburgo dove insegno letteratura inglese all'Università.

mi descrivo così:
"Il sapore dei semi di mela" è il mio primo romanzo, diventato in brevissimo tempo un caso editoriale che ha dominato le classifiche tedesche.

09 novembre 2011 alle ore 9:17

Il sapore dei semi di mela

di Katharina Hagena

editore: Garzanti

pagine: 205

prezzo: 8,41 €

Acquista `Il sapore dei semi di mela`!Acquista!

Bootshaven, è una cittadina a nord della Germania dove l’odore di mele è intenso e avvolge la casa e il giardino di Iris, bibliotecaria di Friburgo.
Come ne Alla ricerca del tempo perduto di Marcel Proust, in cui il narratore che mangia una petite madeleine (dolce tipico francese), viene trasportato mentalmente nella sua infanzia, così l'odore del melo fa rivivere alla protagonista i ricordi della sua giovinezza.
Iris perde la cugina Rosmarie in un incidente accaduto in quel giardino. E sarà proprio per questo evento che nel lettore si scatenerà un'improvvisa voglia di vivere, di apprezzare le piccole cose quotidiane, di liberarsi dalla rabbia, dai sensi di colpa per riscoprire un rapporto tutto nuovo con il dolore.
Una scrittura delicata e in punta di piedi accompagna la trama: la stessa che parte da un passato lontano per arrivare a parlare di demenza senile.
"Il corpo di Rosmarie si era rotto prima di potersi trasformare completamente. Le ragazze erano libellule, che passavano mesi e mesi in acqua, mangiando e compiendo diverse mute, finché un bel giorno, terminata la crescita, si arrampicano su una pianta per completare la metamorfosi e spiccare il volo. Anche Rosmarie aveva provato a volare. Ma non ci era riuscita."

recensione di Francesca Arangio

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento