username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Laura Lapietra

in archivio dal 24 set 2017

02 maggio 1980, Bari - Italia

mi descrivo così:
Amante dell'arte in tutte le sue forme e colori.

19 novembre alle ore 16:11

Speranza

Speranza I miei occhi soffrivano al riverbero spento riflesso nello spazio dello specchio dei miei giorni in questi astratti istanti che incorniciano le mie assenze nelle immersioni oscure delle apprensioni di amare! Speranza non affievolirti ai livori del tempo, non sfiorire i tuoi sogni alla risma dei sentimenti appassendo il tuo sguardo fulgido quando inarcato nei sorrisi lustri pieni di luce, in quelle baldanzose movenze riverse nelle rosee speranze! Ma no, la tua mano non mi lascerà lacrimare nel mare delle scure amarezze spegnendomi al gelo dei fallimenti e dei tramonti delle paure, poiché sei spirito puro in autentici essenze lucenti, riflessi nell'amore per cui vivi! Nitida nel tuo mistico, viaggi a cuor sincero nell'anima di chi ti respira benevolmente! Folle nella tua convulsa frenesia d'adagiare l'ancora dei sussulti nel fondo della risolutezza! Viaggia nei cicli del tempo, e attraversa la mia anima poiché parte di te è il nocciolo del mio essere. Oh mia speranza, inarcati ancora sul volto del mio cuore e lasciati riflettere nei miei occhi affinché possa sentirti viva e autentica in chiunque mi guarderà parlandomi di te con assoluta esperienza! Oh dolce speranza risorgi audace e sfavillante ma con blande braccia cullami soverchiando fiducia nel mio cuore pronto a riceverla, lasciandomi rifiorire ancora corolla d'amore nel cuore di chi mi ama, profumandolo in ogni angolo di vivida gioia coi miei petali colorati che delicatamente, incanterà chi mi incrocerà.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento