username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Lora Boccardo

in archivio dal 29 giu 2015

04 marzo 1948, Torino - Italia

segni particolari:
Nessuno

mi descrivo così:
Scrivo per piacere personale. Non ho quindi una biografia in questo senso e non ho mai pubblicato niente, tranne che sul mio profilo di Facebook nelle "note".

19 luglio alle ore 16:17

L'amore universale

Intro: Dedicata al mio amatissimo compagno che mi trascina con sè nei viaggi immensi senza andate e ritorni, quei viaggi che qualcuno chiama problemi psichiatrici e che io chiamo libertà, passione, fanciullezza, amore universale.

Il racconto

Nella vita si impara continuamente, lo sappiamo tutti, però devo dire sinceramente che non mi sarei immaginata di dover imparare da vecchia le cose più difficili. Si pensa che da vecchi "il peggio sia passato". Non è così. Da vecchi,forse per la consapevolezza profonda di noi stessi e del fato, possiamo trovarci di fronte a imprevisti sconosciuti e dover imparare ad affrontarli, oggi si dice gestirli, ma non mi piace tanto come termine, è così freddo...dicevo affrontarli e risolverli, e se non sono risolvibili bisogna imparare a conviverci. Parola da niente "conviverci"! Trovare un equilibrio nuovo destreggiandosi su un filo come funamboli. Quale filo? Quello che ci fa inseguire un altro essere umano in viaggi interminabili e inimmaginabili. Quel filo che a volte crediamo di condividere, salvo poi accorgerci che dall'altra parte non c'è nessuno. E allora cercare, cercare e ancora cercare nei meandri di vite parallele e a noi sconosciute, nella mente che si compiace di un disordine a cui non siamo abituati, rincorrendo ali che volano troppo in alto, in troppe direzioni, sfuggenti ed enigmatiche. A volte non basta una vita per trovare la chiave, quella chiave che apre un mondo che ci interessa, che ci riguarda, che svela ogni ingranaggio, però una vita basta per abbandonarci e affidarci all'istinto, quell'istinto che ci dice che se non si trova la chiave, quella adatta, quella che "spiega",c'è una chiave che apre porte senza bisogno di spiegazioni: l'amore universale.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento