username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Lorenzo Melle

in archivio dal 29 lug 2020

15 febbraio 1981, Francavilla Fontana - Italia

mi descrivo così:
poeta benedetto

27 settembre 2020 alle ore 0:33

È già autunno

Mi caverei il cuore dal petto
nelle notti in cui non dormo.
Lo poserei davanti a me,
come un falò appena appicato.
Vi brucerei la noia di pensieri inutili
e l'attesa di tempi migliori.
Gli canterei una canzone che amo,
sotto il cielo stellato d'agosto,
ma è già autunno
e cadono vermiglie le foglie.
Ci passo sopra e rincaso il cuore,
che il viaggio è lungo
ed è notte fonda.
Domani all'alba,
ripartirò.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento