username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Luciano Ronchetti

in archivio dal 29 set 2018

03 novembre 1962, Taranto - Italia

mi descrivo così:
Non ho esperienza letteraria pregressa. Libero pensatore, poeta, appassionato di arte, musica, cinema (e altro ancora) nonché "venditore di parole" (in genere, però, alle belle donne, ed anche a quelle meno belle, le regalo!) a cui piace scrivere di tutto - e su tutto: cittadino del mondo intero!

02 settembre alle ore 13:04

Kiss the rain, baby (bacia la pioggia)

                                                                      A ogni donna del mondo.
                                                                      Possono togliervi tutto
                                                                      ma mai nessuno potrà togliervi
                                                                    la pioggia, perché lei è il pianto del cielo:
                                                                      la vostra dignità.

Bacia la pioggia, baby
quando vien giù
e ti bagna il viso,
t'avviluppa tutta a sé,
tu nuda,
e t'ammanta delle trasparenti
gocce sue
di ruggine.
Baciala sempre
perché ti segue
in ogni stagione
e bagna 
il cuor tuo
ti segue
e t'accompagna
nelle giornate meste,
in quelle lunghe
e digiune giornate
di letal noia ed uggia,
fortemente languide.
Baciala sempre perché
è la tua pioggia, baby
anche se spesso vien giù sporca
è la tua
e nessuno mai
potrà rubartela
o portartela via.
Baciala perch'essa...
è il pianto del cielo,
perch'essa...
è foriera di momenti sereni
che arriveranno domani
forse:
baciala sempre per questo, baby!

Taranto, 9 agosto 2013.
 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento