username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Luciano Ronchetti

in archivio dal 29 set 2018

03 novembre 1962, Taranto - Italia

mi descrivo così:
Non ho esperienza letteraria pregressa. Libero pensatore, poeta, appassionato di arte, musica, cinema (e altro ancora) nonché "venditore di parole" (in genere, però, alle belle donne, ed anche a quelle meno belle, le regalo!) a cui piace scrivere di tutto - e su tutto: cittadino del mondo intero!

29 novembre 2018 alle ore 10:12

Queste mani... quelle mani (canto di libertà)

Queste mani
le mie mani
sono (quelle)
le stesse mani
che mi accompagnano
dacchè nacqui, un dì:
quelle mani!

Queste mani
le mie mani
sono (quelle)
le stesse
che hanno stretto
tante mani, ne hanno
toccato altre
che hanno accarezzato 
tanti volti, il 
tuo volto: quelle mani!

Queste mani
le mie mani
sono (quelle)
le stesse
che mai sono state
incatenate
nè mai insanguinate;
ma hanno conosciuto il dolore
quello degli uomini,
hanno asgiugato lagrime
dagli occhi di molti (uomini)
e placato il dolore sul tuo
volto umano, hanno asciugato dalle
lagrime il tuo viso
ridandogli gioia
ed a volte pur flebile
un sorriso: quelle mani...
sì, proprio queste mani!

Taranto, 25 maggio 2016.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento