username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Luciano Ronchetti

in archivio dal 29 set 2018

03 novembre 1962, Taranto - Italia

mi descrivo così:
Non ho esperienza letteraria pregressa.Libero pensatore,poeta, appassionato di arte, musica,cinema (e altro ancora), sport nonché "venditore di parole" (in genere, però, alle belle donne, ed anche a quelle meno belle, le regalo!) a cui piace scrivere di tutto - e su tutto:cittadino del mondo intero

09 novembre 2019 alle ore 15:18

[Si muove...]

Si muove il corpo, ma l'anima
è fissa: il suo moto
di rivoluzione, però, è veleggiare
nei mari (controversi) dell'infinito.

Taranto, 21 novembre 2017.
 

Commenti
  • Luciano Ronchetti Elio Pecora, in alcune interviste televisive (apparse su rai storia, rai cinque e rai scuola: non sono sicuro del sito, ma non importa!) ebbe a dire, a proposito della poesia di Sandro Penna: poesia asciutta, essenziale, che dice molto con poco! Da notare che Penna morì nella assoluta indigenza e solitudine e Pecora (per questo motivo lo stimo più che per ciò che ha scritto, di cui conosco poco!) fu uno dei pochi che li restò vicino e cercò di darli una mano! Ora non so, se con questa mia breve poesia ho raggiunto i livelli di un grande poeta (uno dei più grandi, in Italia, del dopoguerra!) né mi interesserebbe farlo, tuttavia ritengo che Pecora abbia ragione: non è il tanto che conta ma il quanto, il ciò che si scrive...tutti vorrebbero farlo ma non è facile! GRAZIE!

    11 novembre 2019 alle ore 15:26


Accedi o registrati per lasciare un commento