username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Luciano Ronchetti

in archivio dal 29 set 2018

03 novembre 1962, Taranto - Italia

mi descrivo così:
Non ho esperienza letteraria pregressa. Libero pensatore, poeta, appassionato di arte, musica, cinema (e altro ancora) nonché "venditore di parole" (in genere, però, alle belle donne, ed anche a quelle meno belle, le regalo!) a cui piace scrivere di tutto - e su tutto: cittadino del mondo intero!

03 settembre alle ore 16:18

Una vita soltanto

Sette vite 7 come i gatti possedevo
da giocar ad ogni partita:
le ho perdute - ben sei - me ne resta
ora una soltanto
Due ali 2 come la fenice possedevo
per volar ad ogni rinascita:
un sogno infranto le ha spezzate
e poi spazzato via
Due cuori 2 come gli impavidi possedevo
uno fatto per amare l'altro
apposta per lottare:
una tempesta assetata di rabbia e sangue
li ha soffocati eppoi spenti
Mille certezze 1000 come i guru, i filosofi
e i santoni possedevo
da usar ad ogni disputa:
un terremoto le ha colpite, sgretolandole
come castelli di sabbia
Il suo cuore come nessuno mai possedetti
da amare o farlo soffrire:
un uragano lo ha attraversato
portandolo via (lontano) da me...
Una vita soltanto ormai mi resta:
non so - però - s'essa mi basta!

Taranto, 15 dicembre 2017.
 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento