username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Luciano Ronchetti

in archivio dal 29 set 2018

03 novembre 1962, Taranto - Italia

mi descrivo così:
Non ho esperienza letteraria pregressa. Libero pensatore, poeta, appassionato di arte, musica, cinema (e altro ancora) nonché "venditore di parole" (in genere, però, alle belle donne, ed anche a quelle meno belle, le regalo!) a cui piace scrivere di tutto - e su tutto: cittadino del mondo intero!

04 settembre alle ore 11:51

[Violenza è...]

Violenza è lasciare morire migliaia di persone in mare
violenza è non riconoscere i diritti inviolabili di Madre Natura
violenza è la stupidità che porta alla guerra tra poveri
violenza è ridurre un essere umano alla fame
violenza è non trovare lavoro
violenza è sfruttare un lavoratore
violenza è non avere una casa o pagare un affitto esoso
violenza è essere razzisti e fascisti
violenza è la solitudine di chi non ce la fa più e si toglie la vita
violenza sono i manganelli che colpiscono chi vuole fermare questo stato marcio
violenza sono i morti bastonati per strada da divise sporche d'arroganza nera
violenza è il consumismo, il potere, il capitalismo
violenza è la favola della democrazia
violenza sono le carceri
violenza è la psichiatria
violenza sono le bugie dei giornalisti
violenza sono i confini
violenza è la repressione
violenza è il militarismo
violenza è il consumismo
violenza è il capitalismo
violenza è il bigottismo
violenza è la falsità dei politici
violenza è la burocrazia
violenza è la scuola che indottrina
violenza è l'ipocrisia
violenza è mafia
violenza è autorità!
Il resto è Resistenza, è ribellione, è alzare la testa
è dire basta, vogliamo
riprenderci la vita.

(cat ovvero signorina Anarchia, Caterina Barbierato, 2015).

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento