username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Marco Tullio Cicerone

in archivio dal 11 feb 2003

106 a.C., Arpino - Italia

43 a.C., Formia - Italia

segni particolari:
Politico, retore, filosofo, letterato. Le mie orazioni che vi sono giunte sono 58 ma ben 48 sono state perdute. Per fortuna si sono conservate le oltre 900 (!) epistole spedite ad amici e familiari.

mi descrivo così:
Il punto di svolta per la filosofia e la letteratura finalmente scritte in latino. Il primo a stabilire i canoni della lingua colta che influenzeranno gli scrittori a me successivi, almeno fino al Petrarca e ai primi Romantici.

30 maggio 2005

Marco Tullio Cicerone dixit:

Non mi sembra un uomo libero quello che non ozia di tanto in tanto.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento