username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Maria Angela Carosia

in archivio dal 09 dic 2011

13 marzo 1965, Genova - Italia

mi descrivo così:
Sono in cinque antologie, con lo pseudonimo, poesie profonde, e il mio nome reale. Ho pubblicato nel 2013 "il sole s'affacciava" e un'altra vita, nel 2017. Entrambi vendita online. 

29 giugno alle ore 9:33

Inutile parlarne

Il poeta vede ogni chiave 
che soddisfa i suoi pensieri 
e ad ogni sorriso riprende la sua penna 
Con l'inchiostro in mano, parla di lui 
delle sensazioni inventate 
per coprire la notte, non far trapelare 
nulla. Sognando è felice, deve
la verità glielo permette, di perdonare 
Egli che non sapeva e avrebbe desiderato sapere 
quando c'era ancora, vivo, per spiegare, perchè 
atteggiamenti strani
ma quando c'è il vento contrario, si affida l'incarico 
al buio, a rivelare cose 
che una mente annebbiata, può solo complicare 
quindi inutile parlarne, se si vive, nell'oscurità

I sogni a volte fan vedere ciò che è sfuggito, o conferma, quello che si pensava

Commenti
L'autore ha scelto di non ricevere commenti