username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Michela Zanarella

in archivio dal 26 mar 2008

01 luglio 1980, Cittadella (PD) - Italia

12 aprile 2008

Le chant du noir

Finirà così.
Il buio, le chant du noir, mi rapirà dalla seggiola
mentre raffino la solitudine
con la mente.
Sbucherò dagli occhi
d'un cielo scuro e la mia carne sarà cibo
per pipistrelli cadaverici.
Mi strapperanno le membra
con un soffio
e la mia tela di donna
si moltiplicherà in mille pietre
da scagliare nel vuoto.
Sembrerò come sabbia
morta sotto il letto del mare
nel temporale degli abissi.
Sarò l'orrenda bestemmia
d'un giocatore incallito,
più folle d'uno sparo
senza mira.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento