username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Michela Zanarella

in archivio dal 26 mar 2008

01 luglio 1980, Cittadella (PD) - Italia

24 luglio 2008

Un paradiso nell'anima

Benché io non conosca il sapore
della mia pelle
sento il tuo cuore impaziente
d'imprimermi addosso il fuoco.
E' in fiamme la tua mano
che sgombra la timidezza
dai miei occhi.
Sollevata da un cenno
gentile
mi lascio incidere un paradiso
nell'anima,
con stupende luci che palpitano
assieme al mio vivace respiro.
Come negare che amo
disobbedire alla mente
giocando a perdermi
nel tuo mondo!
Ch'io sia imprigionata
nelle tue calde torri
finché la luce non diventa
un grembiule per nascondere
l'amore.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento