username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Oscar Wilde

in archivio dal 03 feb 2001

16 ottobre 1854, Dublino - Irlanda

30 novembre 1900, Parigi - Francia

segni particolari:
Poco prima di morire ho vissuto a Parigi sotto falso nome: Sebastian Melmoth.

mi descrivo così:
Un esteta, di sicuro il maggior rappresentante del decadentismo inglese.

04 aprile 2006

Ahimè!

Vagare alla deriva dietro ogni passione finché l'anima mia
Sia un liuto accordato su cui tutti i venti possano suonare;
Per questo dunque ho abbandonato
La mia antica saggezza e il mio controllo austero?
La mia vita mi sembra un palinsesto
Su cui durante un ozio di ragazzi
Siano state vergate futili canzoni per zampogna e virelai,
Buone solo a sciupare il segreto del testo.
Certo vi fu un tempo in cui avrei potuto percorrere
Le sommità assolate, e dalla dissonanza della vita
Trarre un limpido accordo, onde raggiungere le orecchie di Dio:
Quel tempo è morto? Ah! Con una bacchettina
Sfiorai appena il miele dell'avventura...
E debbo perdere il retaggio di un'anima?

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento