username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Paolo Puglia

in archivio dal 16 nov 2006

05 giugno 1986, Scafati

segni particolari:
Cipiglio da apprendista storico. Barba bicolor.

mi descrivo così:
Condannato alla ricerca continua di qualcosa, ma sicuro nel trovare in fine tutto.

18 giugno 2008

La tazza

D’improvviso, in una tazza.
Lì ritrovo me stesso,
riflesso in una camomilla.
Profumo di miele nel naso,
tepore sul mio viso, Air nell’aria
e pensieri che fuggono via:
il passato, il mio presente
ciò che sono, ciò che vedo.
Lucido e mosso
scorre il mio tempo giallo
in un battito di ciglia.
Lo tasto e lo assaporo,
mi aggrada; è pronto, son deciso:
mi bevo… respiro - puff! - scompaio.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento