username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Filtri di ricerca
  • La poesia contiene la parola
  • Nome autore

Poesie

“Uno sguardo vergine sulla realtà: ecco ciò ch'io chiamo poesia”
Edoardo Sanguineti


Le poesie dei nostri autori sono tutte raccolte qui.
Se vuoi inserire le tue poesie in una pagina a te riservata, iscriviti ora e scopri come fare!

elementi per pagina
  • 31 ottobre 2007
    Credo

    Credo che i bambini siano il futuro.
    Insegnate loro e lasciateli crescere.
    Mostrate loro le cose belle che portano dentro.
    Date loro uno scopo e la forza della semplicità.
    Insegnate loro a non camminare nell'ombra di qualcuno
    e a crescere nella propria dignità.
    Imparare ad amare se stessi...
    ... questo è l'amore più grande.

  • Vorrei poter cancellare d’incanto
    la realtà che mi sta accanto,
    risvegliarmi una mattina e per magia
    ritrovarmi immersa dentro una poesia.
    Sboccia il ficodindia rosso e giallo,
    mi trascina nel vortice del ballo.
    E ci sei tu, bello, dolce e fiero
    ed io lo so, che mi amerai davvero,
    e prendendomi per mano mi condurrai
    là, dove il sole non tramonta mai
    e l’amore dura eterno, cresce e trabocca
    come i sorrisi e i baci dalla tua bocca.
    E insieme ci innalziamo su boschi e torrenti
    felici, innamorati, sorridenti,
    la terra rimpicciolisce fino a scomparire,
    sentiamo solo le rondini garrire.
    Voliamo in alto fino all’argentea luna
    e tu dici che come me non c’è nessuna.
    Solo le stelle ci fanno compagnia
    nel meraviglioso mondo della fantasia.

  • 31 ottobre 2007
    Quando entrano le ombre.

    Le ombre bussano prima di entrare
    ed entrano in silenzio senza aspettar consensi.
    Quando entrano le ombre
    mi prende la voglia di andarmene via.
    O io o le ombre
    dico a mia madre
    e mia madre scuote il capo
    e non ha il viso,
    ha sul viso i colori incolore ed ocra delle tarde ore.
    Quando entrano le ombre,
    la luna sputa ad una ad una tutte le stelle
    e la notte sputa la luna.
    Quando entrano,
    le ombre mi guardano sospettose
    ma: "Non sono stato io a tirar il giorno fuori dalla tasca!"
    Una affianco all'altra,
    braccia incrociate.
    Una affianco all'altra,
    una sull'altra
    ad imbottir claustrofobica la stanza:
    facce scure ad impaurirmi,
    facce torbide ad aspettar la sera.
    Quando entrano le ombre,
    due ragazzi son fuori
    a ricercar poesie nel tramonto,
    due ragazzi son fuori
    con le ombre d'amido stirate e nude nel primo cassetto.
    Quando entrano le ombre,
    lancio chicchi di melagrana,
    come fossero dadi di fuoco,
    sul tavolo di legno del mio tinello azzurro e bianco.
    I chicchi son rossi e bianchi e la melagrana ha
    1) una corona
    2) il profilo di iside
    3) il battito che suona le sette del pomeriggio.
    Quando entrano le ombre...
    - se solo sapessi quel che mi succede,
    se solo lo sapessi.
    Quando entrano le ombre e tu non ci sei - .
    Divoratrici di luce,
    divoratrici di giorni,
    di crostata e diurni.
    Quando arrivano,
    i vicoli della stanza si fanno vicoli di bettola
    e maleodore: escono gli ubriachi dai nidi
    e la polizia, stanati,
    li prende a bastonate,
    nei vicoli,
    nella stanza.
    Quando entrano le ombre,
    si gonfia la stanza di fumo nero
    e tutto si fa come di culla molle;
    le gatte spingono urla per poter partorire.
    - Quando entrano le ombre
    se solo sapessi quel che mi succede,
    se solo lo sapessi.
    Quando entrano le ombre
    e tu non ci sei,
    quando loro entrano
    e non ci sono più quasi neanch'io -.

  • 31 ottobre 2007
    L'UNO in tre atti: Parte I

    Sei lusso per me
    Essenza velata sontuosa
    Dimeni le mie certezze
    nell’armonia delle tue movenze
    Incanto che si incastona nel cuore
    Gli astri si spengono
    Al cospetto della luce del tuo sorriso
    Ogni tuo gesto mi trafigge
    mi rende inerte e  immobile 
    Accresci ogni mia percezione
    Espandi lo spazio
    l’intero creato abbracciato in te


    Devo dissetarmi dalla tua fonte
    Voglio penetrarti
    Colare come lava nei tuoi abissi
    I tuoi seni pianeti dove prosperare
    Il tuo sesso profonda vallata dove
    Il fiume dell’estasi
    irriga la terra del mio amore
    Sconfino nel tuo universo
    schiavo delle tue sembianze


    Sei il capolavoro assoluto senza prezzo
    SEI
    Al di sopra dell’eden
    Al di sopra dei miei pensieri
    Al di sopra di tutto ciò che mi circonda

  • 31 ottobre 2007
    In Fondo Alla Galleria

    Percorro il buio delle mie notti insonni senza senso.
    Come un cieco vado avanti a tastoni tra pareti di ipocrisia.
    Condannato alla sofferenza, per aver assaggiato il frutto proibito.
    Solo vado avanti in questo tunnel…
    Niente luci, qualche rumore sommesso, il gelo.
    A tratti riesco ad intravedere delle luci,
    per poi rendermi conto che eran solo miraggi.
    I pochi istanti in cui le cose son ben delineate,
    il cuore mi si riempie di gioia e speranza,
    per poi ricadere nei miei  silenzi.
    Poi un giorno percepisco una presenza,
    una sagoma che lentamente si apre in fondo alla galleria.
    Continuo titubante ma sento che posso fidarmi.
    Riesco a vedere di nuovo.
    Mi sfama, mi disseta, cancella ogni male, ogni dubbio.
    E rinasco nella luce dei suoi occhi.

  • 31 ottobre 2007
    Notte

    E' notte...
    l'ora è tarda...
    ed io son sveglio...
    osservo il cielo nella sua luminiscenza...
    tante le stelle visibili,
    ognuna con propria luce,
    ognuna con una sua storia,
    chissà di cosa parlano le stelle...
    loro che dall'alto sin dalla notte delle notti
    vegliano su di noi...
    chissà cos'hanno visto le stelle...
    loro che dall'alto sin dal giorno dei giorni
    inesorabili ci osservano.
    Chiedo a Voi, oh brillanti Stelle,
    a Voi che tutto vedete ed avevte visto,
    a Voi che tutto sapete ed avete saputo,
    a Voi che nulla è sfuggito e nulla sfuggirà...
    a Voi chiedo dov'è la mia amata...

  • 31 ottobre 2007
    Analisi

    Con calma e freddezza
    analizzo me stesso
    ed incupito
    penso al mio vuoto.
    Con calma e freddezza
    osservo il mio scenario
    e rimpiango il tuo Amore.
    Con calma e freddezza
    ancor dico Ti Amo.
    Però, adesso...
    con calma e freddezza
    Ti dico... Addio!

  • 31 ottobre 2007
    A Te

    A Te e solo a Te...
    per noi...
    solo per noi...
    divino candore...
    io auguro...

  • 31 ottobre 2007
    Immenso

    Non v'è cifra...
    non v'è numero ...
    non v'è nulla di materialmente concreto...
    che possa mai rendere l'idea dell'immenso che provo...

  • 31 ottobre 2007
    Perla

    Perla...
    candido emblema di un momento di passione...
    luce rinchiusa ma accecante...
    cuore, mio cuore chiama...

  • 31 ottobre 2007
    Ciao

    Fremo...
    al sol pensier che le Tue labbra sfreghino l'aria
    per coniugare una semplica
    parola a me rivolta...

  • 31 ottobre 2007
    Idillio

    Brindo a Te...
    oh mia passione...
    col miglior dei vini...
    per mai poter dimenticare l'idillio del palato...
    per mai poter diemnticare un solo istante con Te...

  • 31 ottobre 2007
    Leggo

    Leggo tra gli stornelli della vita...
    che mai crepuscolo noi vedremo...
    ma solo luce di un'alba senza fine...

  • 31 ottobre 2007
    Solo

    Solo la mia mano e solo la mia penna sono in grado di capir di noi

  • 31 ottobre 2007
    Ascolta

    Ascolta il mio cuore...
    esso parla perché pieno di Te...

  • 31 ottobre 2007
    Negli occhi

    Negli occhi e solo negli occhi...
    la prova di un sentimento ahimé represso...

  • 31 ottobre 2007
    Oceani

    Navigherei per anni alla deriva...
    sfiderei tempestosi flutti...
    ormeggerei in porti sperduti...
    al sol pensier di ritrovarTi...

  • 31 ottobre 2007
    Chi

    Mi chiedo sempre...
    chi mai più di me vorrebbe...

  • 31 ottobre 2007
    Sorriso

    Nel Tuo sorriso la mia gioia...
    nel mio sorriso la Tua bellezza...
    nei nostri sorrisi...
    il mondo...

  • 31 ottobre 2007
    Dipinto

    Caldo come il tratto di un dipinto...
    codesto è l'amore...

  • 31 ottobre 2007
    Aria

    Quale uomo...
    quale pianta...
    quale fuoco...
    mai potrebbe esister senza l'aria...
    Amore io respiro grazie a Te...

  • 31 ottobre 2007
    Nettare

    Di tutto Sei il nettare...
    di tutto Sei Te...
    di me Sei tutto...

  • 31 ottobre 2007
    Sole

    Sole...
    tu che inondi di luce le tenebre...
    tu che inondi di vita la terra...
    tu che rendi visibile Lei...
    sole...
    a te sempre grato...

  • 31 ottobre 2007
    Neve

    Candido fiocco colmo di purezza...

    così io Ti penso...

    così io Ti voglio...

    così Tu sei...

  • 31 ottobre 2007
    Tempo

    Tempo al tempo...
    Luce alla luce...
    io e Te...