username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Roberto Bani

in archivio dal 28 dic 2005

08 giugno 1960, Torino

segni particolari:
N.N.

mi descrivo così:
Potrei dire solo cose belle di me e alla fine scriverei che sono modesto!

16 agosto 2014 alle ore 10:31

Non rimane mai nulla di noi

Stanotte ho lasciato che il dolore arrivasse prima del tempo. 
A volte si ha bisogno di soffrire per capire se si e' ancora capaci di piangere.
E' un po' come ingannare il giorno chiudendo gli occhi. 
Ho lasciato chiusa la porta così che tu debba bussare per entrare, 
così da non trovare i miei desideri perduti dentro ad un sogno.
Ed e' stato domani che ti ho dimenticata, perche' oggi non ero pronto. 
E' stato domani che non ti ho sognata perché oggi ho comprato una speranza col tuo nome. 
Ho provato a ricordare la tua assenza, 
ed era cosi tagliente che avrei voluto piangere. 
Non rimane mai nulla di noi. 
Solo l'istante e la ragione. 
Ho chiuso la porta, per non disturbare.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento