username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Salvatore Castaldo

in archivio dal 27 apr 2011

09 ottobre 1961, Napoli - Italia

mi descrivo così:
Ricercatore

17 maggio 2011 alle ore 9:47

Silenzi

Mi mancano i tuoi silenzi,
i tuoi occhi dolci e smarriti,
più che le tue certezze.
Mi mancano le tue paure e
l’esili membra da rassicurare.
I tuoi gemiti, i tuoi sussurri,
più che le tue determinazioni.
Mi manca lo strano quesito del tuo sguardo
nell’infinita ricerca nei miei occhi
dell’immensità.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento