username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Utilia Mignano

in archivio dal 18 feb 2011

19 giugno 1973, Napoli

segni particolari:
Camaleontica. Amo ogni forma d'arte: scrittura, disegno, musica. Adoro la mia squadra del cuore il NAPOLI e sono una tifosa sfegatata! Sorrido sempre alla vita, perchè il solo fatto di esistere, è un miracolo. :)

mi descrivo così:
Fantasiosa, appassionata, creativa. Autocritica quanto basta, ho una visione del mondo sempre positiva. La semplicità e la comunicatività, sono le qualità che mi contraddistinguono. Amo il disegno a matita.

30 aprile 2011 alle ore 11:14

Oltre la ragione

di Utilia Mignano

editore: Eracle

pagine: 140

prezzo: 11,90 €

Acquista `Oltre la ragione`!Acquista!

"Oltre la ragione", una storia d'amore che ti travolge al punto che cerchi di rallentare la lettura nelle ultime pagine, per assaporare l'emozione ancor più densamente. Una donna fragile e forte, che porta dentro di sé un dolore lancinante che solo un altro grande amore è in grado di alleviare.
La perdita dell'amore della tua vita si riassorbe solamente con un altro sentimento che va "oltre la ragione". Ma il percorso che porta alla rinascita non è mai un rettilineo in discesa, la sofferenza è una tappa imprescindibile per riappropriarsi di se stessi, ritrovandosi negli occhi profondi dell'uomo che si ama.
Utilia Mignano è una scrittrice che appone la lente del cuore sulle sue pagine, trascinando completamente il lettore nel vortice di una storia dal ritmo candido e avvolgente nello stesso tempo.
Un incontro su un treno si rivelerà fatale. Nasce tutto da lì, da uno sguardo di uno sconosciuto. Un passo emblematico che rafforza una visione della vita, fatta di momenti che ti stravolgono, momenti in cui ci si rende conto che da quel preciso istante nulla sarà più come prima. Per regalare al lettore il senso più profondo di questo romanzo, basta trascrivere un paio di righe di Utilia Mignano estratte dal libro: "Ci sono delle volte in cui le cose hanno un significato importante per noi ed un certo peso; ma quando accade qualcosa d'inaspettato, che ti fa tremare la terra sotto i piedi, quelle stesse cose ti sembrano stupide e perdono il loro valore, e ti sorprendi di come hai fatto a considerarle tali fino a quel momento".
Un libro da leggere durante un viaggio in treno, dove, tra una pausa e l'altra, si scruta il mondo che scorre veloce fuori dal finestrino, si cerca di leggere negli occhi dello sconosciuto che ti è di fronte, perché ognuno di noi porta dentro di sé una storia interessante. 

recensione di Paolo Coiro

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento