username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Bruno Gasparri

in archivio dal 27 ott 2006

18 luglio 1940, Pola - Italia

mi descrivo così:
Non smetto di cercare l'amore per non finire d'amare quello che ho trovato.

02 agosto 2011 alle ore 12:18

Solitudine

Ho sepolto in questa stanza diurna luce
offro petto inerme all’ombra
la bella età persa tra urla e fato
ottenebrati solo ricordi spenti
bianchi volti, d’umana gente
confusi in deserta notte
tra una e altra sciagura travolti
persi attenti vuoti sguardi
in cesta di Diva carica d’altrui doni.

L’ultima esigua fiamma
agita esangui vene
mentre, come ultimo addio,
sento tue vergini braccia
stringermi al petto
dove Amor raccolse
ora, racchiuso in gelido amplesso,
nell’essenza dell’attimo concesso
da Te a me donato
nello spazio di questo mio tempo
ho scolpito su freddo marmo:

“Per Te
il mio amore
forever.”

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento