username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

in archivio dal 23 feb 2008

Massimo Canton

22 maggio 1964, Vicenza
Segni particolari: Ho scritto un libro e ne sarei molto grato che potesse spiccare il volo verso i cieli di tutta Italia.
Mi descrivo così: Semplice... simpatico... romantico

elementi per pagina
  • 04 settembre 2009
    C'è sempre tempo

    C'è sempre tempo per cercare
    quello che hai perso e speri di ritrovare
    c'è sempre tempo per amare e per morire
    c'è sempre tempo per aspettare
    chi e quel che tarda ad arrivare.

     

    C'è sempre tempo per fare
    quello che non hai potuto costruire
    quello che ti illudi
    di poter un giorno realizzare.

     

    C'è sempre tempo per perdonare
    e per quelle cose che non hai mai voluto dire
    c'è sempre tempo per piangere e per ridere
    e con un gesto l'allegria donare.

     

    C'è sempre tempo per fuggire o per scappare
    dalla realtà che anima il male
    come c'è sempre tempo per implorare
    Padre... ora voglio pregare, solo pregare.

     
  • 27 giugno 2008
    Un sogno nelle tenebre

    A fissar le stelle di quella notte,
    assaporar il profumo dell'aria vibrar la mia pelle
    apparisti innanzi a me in sublime veste,
    dal manto nero spietata e imponente.

     

    Mi venisti incontro con oscuro sguardo,
    mi parlasti con voce distorta
    rammentandomi che saresti tornata,
    per portarmi in tua dimora inesplorata.

     

    Accettai senza alcuna lacrima,
    senza alcuna inesorabile richiesta
    ma una cosa ti dissi,
    ritornerò da te come un uragano si manifesta,
    e con tocco fine e deciso
    ti taglierò la testa.

     
  • 27 giugno 2008
    Re d'amore

    Un raggio di sole mi attraversò il cuore
    una mano dal cielo mi accarezzò l'anima,
    fatale, imprevedibile scompenso morale
    mi si avvicinò l'amore.
    Chiese se del mio dolore
    potesse finalmente alleviare,
    accettai con fervore
    mi tese la sua mano,
    ed insieme camminammo per le vie della vita
    ed insieme costruimmo una famiglia,
    ed insieme da quel giorno fui felice,
    e questo per lei... semplicemente lei
    lei e la sua passione per me... ed io diventai RE.

     
  • 29 febbraio 2008
    Sogno

    E... come d'incanto
    entrasti in me
    scivolando piano
    in cuor mio insano.
    Come turbine di passion
    mi perdo dentro te
    dolcemente t'amo.

     
  • 29 febbraio 2008
    Luce

    Guardo il cielo e penso:
    che gioia viver la vita.
    Donare emozioni
    che scaldano il cuore
    veder una rondine volare,
    camminar per la campagna e sentire
    il profumo dell'erba toccare.
    Le api che danzano sui fiori
    e posar lo sguardo
    in sublimi colori.
    Dove c'è ombra
    si accenda la mia luce,
    dove c'è luce
    si adagi la mia pace
    e capir di veder differenza
    negli occhi di mio figlio che nasce.

     
  • 27 febbraio 2008
    Chissà se...

    Chissà se dopo un temporale
    avrò ancora l'opportunità di amare.
    Chissà se dopo un tramonto
    potrò finalmente da te tornare.
    Chissà se un giorno avrò di nuovo un cuore
    che possa avere il sapore dell'amore.
    Chissà se potrò ancora sognare
    per poterti dire tante cose
    che non ti ho mai voluto dire.
    Chissà
    chissà se...

     
  • 27 febbraio 2008
    Onde

    Sognami,
    se vorrai cercarmi
    guardami,
    e potrai capirmi
    perché in me c'è l'amore
    che sale sulle onde a dondolare.
    Verso l'interminabile orizzonte
    rosso fuoco il mio calore
    impazzito stupendo sole
    aggrappati a me... là c'è il mare.

     
  • 27 febbraio 2008
    Chitarra

    Vagando nella notte
    ricoperta di luce stellata
    vidi una chitarra
    di color bianca smaltata.
    La afferrai in un abbraccio
    un suono emise
    di dolce melodia
    come fosse poesia.
    Da quella notte suona
    ritmo e arpeggio intona.
    Divenne il mio amore
    lei tremante invoca
    la strada in ogni nota.
    Si posò sul mio petto
    con fervido ardore
    lanciando quel segnale
    a dondolar il mio cuore.

     
  • 23 febbraio 2008
    Luna

    Questa sera non ti vedo
    dimmi dove sei,
    perché in te io credo
    così bella e lucente
    di guardarti e cercarti mai non smetto.
    Toccami
    anche solo per un istante,
    tu che per me sei molto importante
    sai cullarti nei miei occhi
    e capirmi tutte le notti.
    Sento che mi stringi
    sei il più bello spettacolo
    di tutti questi mondi.

     
elementi per pagina