username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

in archivio dal 01 giu 2011

Ronnie Barzola

15 aprile 1994, Guayaquil - Ecuador

elementi per pagina
  • 01 giugno 2011 alle ore 17:25
    A- M

    M dal momento che ti ho conosciuta
    la mia vita è cambiata;
    le mie giornate insieme a te
    sembrano infinite.

    Per descriverti quello che provo
    qualunque esso sia
    ora ti scrivo questa poesia;

    il mio amore che sento per te
    mi porta via
    in un mondo di pura follia.
    io vivo pensando nella magia
    delle giornate con te;

    di quei baci infiniti ma sinceri,
    di quegli abbracci forti e veri.
    Ma non ti dico quanto mi piace
    tenerti stretta a me;

    perchè sarebbe come contare
    le stelle dell'universo..
    cioè impossibile.

    sentire il calore dei nostri corpi
    che si uniscono in un vortice di passione
    avvolgendosi con un brivido di felicità
    che in noi provoca una grande spensierità.

    Con quest'ultime mie parole ti dico:
    "ti amo e ti vivo come se fosse l'ultimo giorno
    dell'intero mondo".

     
  • 01 giugno 2011 alle ore 16:55
    Desidero luccicare

    Io sono un sasso
    stare per terra non è uno spasso,
    non sento freddo ne calore
    sono anche inodore.

    Sono calpestato da tutti
    e tutto, passo tutta la mia vita
    a pensare,
    a ciò che vorrei diventare
    ho tanti pensieri ma un solo desiderio;

    Il freddo biancore
    della pietra brillante
    diventare vorrei.
    Rispetatto da tutti
    e persino stimato
    da colui che mi ha calpestato.

    Diamante sarei
    se la vita vuole,
    haimè! la linea infinita è crudele
    sono un sasso di terra
    e nessuno mi vede.