username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Vincenza De Ruvo

in archivio dal 06 mar 2006

03 gennaio 1959, Bari

16 novembre 2009

Il mio Angelo

Ti sento,
quando i pensieri,
si tingono di bianco
al profumo dei ciliegi,
sui prati di luce
sfumati dal vento;
quando il roseto
mi sorride misterioso,
e l’odore dei tigli,
mi inebria di fragranze
le narici.
Ti sento,
quando raccolgo i colori dell’estate,
nel mormorio
delle cicale e dei grilli,
e respiro il tuo respiro
oltre l’infinito.
Mi hanno detto
che gli Angeli non parlano!
A me basta
il soffio di una carezza,
per inondarmi
al profumo del tuo silenzio.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento