username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Vincenza De Ruvo

in archivio dal 06 mar 2006

03 gennaio 1959, Bari

08 marzo 2006

Oltre l'altrove

Dimmi che ci sarai,

tra i rami delle ginestre

a levigare le ferite del dopo,

quando le foglie dei pensieri

voleranno tremule nel vento,

a rincorrere

i ricordi scarni del mio passato.

Dimmi che ci sarai

sotto il bianco lenzuolo dei rimpianti,

a dissetare la mia voglia d’amare,

tra i giacigli della mia solitudine

all’alba del mio tramonto.

Dimmi che ci sarai amore mio

a intrecciare le tue dita nelle mie

parlandomi di te,

quando la luce del mio cammino diverrà fioca

e più non sentirò il tuo respiro,

quando chiuderò gli occhi per sempre

sui guanciali dell’infinito.

Dimmi che ci sarai amore

Oltre l’altrove vicino a me.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento