username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Aurelio Zucchi

in archivio dal 08 gen 2019

07 febbraio 1951, Reggio Calabria - Italia

segni particolari:
Amo definirmi uno "scrivente".
Priorità assoluta è il mare, poi viene tutto il resto.

13 dicembre 2020 alle ore 13:05

Di là dal mare

 
 
Di là dal mare,
nell’oltre martoriato dalle fantasie,
nella regione dell’ultima ragione che rimane,
di là dal mare il cielo si abbassa.
Si china, prostrato e consenziente,
a dare in prestito un po’ di blu che abbonda
per riversarlo appena sotto l’orizzonte.
 
Noi poeti siamo piccoli,
noi che in un verso reclamiamo verità,
siamo una goccia della nostra riva.
Le prime luci che accendono la baia
spengono di già il nostro ardire
e rimaniamo qua, a raccontarci i fatti della terra.
 
 
*
 
Data di stesura 25 Aprile 2009
Testo pubblicato nell’Antologia Poesia sotto le stelle (2013)

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento