username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Aurelio Zucchi

in archivio dal 08 gen 2019

07 febbraio 1951, Reggio Calabria - Italia

segni particolari:
Amo definirmi uno "scrivente".
Priorità assoluta è il mare, poi viene tutto il resto.

22 aprile alle ore 11:29

Sabbia tra le dita

 
È sabbia tra le dita
tutto ciò che ormai è andato,
microsfere, coriandoli di vita
tenuti in una mano sola.
 
Come rena, si dileguano
al primo respirar del vento
e al minimo pulsar di vena
si disperdono nell’aria terra.
 
Come granelli, i più tenaci,
alcuni me li sento appiccicati 
e nell’ingenua pelle mia
vorrei restassero per sempre.
 
Sono i rimorsi mai cancellati,
i disarmati plinti dei ricordi,
dense lacrime che non asciugherò
malgrado il sole le riscaldi.
 
 
 
*
 2008
 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento