Alessandro Bergonzoni
  • Bologna, 28/07/1958

Biografia

Sono un comico, scrittore, autore e attore di teatro italiano.

Segni particolari

Amo il paradosso. Mi piace giocare col linguaggio per creare situazioni surreali.

Scritti da Alessandro Bergonzoni

10 su 31

Napoli in agosto è un po' come Parigi a maggio: ricorda Pescara in aprile.

Mi sono iscritto a un concorso di colpa, ma non ho vinto nulla perchè non c'entravo.

Le balle sono bugie che stanno nelle mutande.

La salma è la virtù dei morti.

Poverini coloro che io non coloro perché son già variopinti.

Di questo potrei parlare all'infinito, ma odio Leopardi e tutti i poeti da pelliccia.

Quando vedo un uomo piangere nel buio della sua stanza mi domando cosa lo spinga a non accendere la luce.

Casa Dolce Casa, è solo un proverbio o è una rivista di Arredamento Pasticceria Arredamento?

Sono molto contento di essere qui, come dice uno dei nipotini di Paperone.

Vivere nel Paese dei Campanelli è un vero supplizio per chi ama bussare.