Enrico Brizzi
  • Bologna, 1974

Biografia

Voglio usare solo tre aggettivi per farlo, quelli che più spesso ricorrono nei miei testi: potenza, ironia e rabbia.

Segni particolari

Non posso fare a meno di scrivere a tempo di rock.

Scritti da Enrico Brizzi

6 su 6

Potenza-ironia-rabbia: sono le tre qualità necessarie perché un autore mi piaccia e sono qualità che io stesso cerco di raggiungere nella mia scrittura.

Siate pronti, poiché non sapete né il giorno nè l'ora.

Io vivo anche da solo, senza dipendere da nessuno, col pilota automatico.

L'equilibrio interiore non è da cercare. Forse ce l'abbiamo già, e più ci muoviamo o agitiamo o altro, e più ce ne allontaniamo.

E' una sfida a chi si fa male per prima, e noi saremo gli ultimi a cadere.

C'è un ordine che premia i più ubbidienti ma noi siamo stati chiamati a partecipare a un'altra festa.