George Sand
  • Parigi, 1804
  • Nohant-Vic, Francia, 1876

Biografia

Sono stata una scrittrice francese, moderatamente femminista, attiva politicamente e abbastanza anti-conformista.

Segni particolari

George Sand è lo pseudonimo di Amantine Aurore Lucile Dupin. La mia opposizione alla politica temporalistica e illiberale del papato mi costò la messa all'Indice di tutti i miei scritti nel 1863. Ho avuto amanti illustri: lo scrittore Alfred de Musset e il musicista Fryderyk Chopin.

Scritti da George Sand

10 su 15

Preferisco credere che Dio non esista piuttosto che credere che sia indifferente.

La società non deve esigere nulla da chi non si aspetta nulla dalla società.

Chopin è così debole e timido da poter venir ferito persino dalla piega di una foglia di rosa.

Un bacio può essere una virgola, un punto interrogativo o un punto esclamativo. È una fondamentale regola di lettura che ogni donna dovrebbe conoscere.

Esiste una sola felicità nella vita, amare ed essere amati.

L'arte non è lo studio della realtà positiva, ma la ricerca della verità ideale.

Nessun essere umano può dare ordini all'amore.

Ci si avvicina alla fine del viaggio. Ma la fine è un traguardo, non una catastrofe.

Non possiamo strappare via una sola pagina della nostra vita, ma possiamo gettare il libro intero nel fuoco.

La vita in comune, fra la gente che si ama reciprocamente, corrisponde all'ideale di felicità.