José Saramago
  • Anzinhaga (Portogallo), 16/11/1922
  • Lanzarote, Isole Canarie, 18/06/2010

Biografia

Scrittore, commediografo e giornalista. Il riconoscimento a livello internazionale arrivera solo negli anni novanta, con "Storia dell'assedio di Lisbona", una delle più belle storie d'amore mai scritte, il controverso Il Vangelo secondo Gesù e Cecità, forse il mio capolavoro.

Segni particolari

Nel 1998, sollevando un vespaio di polemiche soprattutto da parte del Vaticano, mi è stato conferito il Nobel per la letteratura.

Mi trovi anche su

Scritti da José Saramago

33 su 33

Oltre alla conversazione delle donne, sono i sogni che trattengono il mondo nella sua orbita.

Nessuno può essere senza essere, uomo e donna non esistono, esiste solo ciò che sono e la ribellione contro ciò che sono.

Si dice che il male non regge a lungo, anche se, per la fatica che si porta dietro, a volte sembra di si, ma quello su cui non c'è dubbio è che non dura il bene per sempre.