Nelson Mandela
  • Eastern Cape (Sud Africa), 18/07/1918
  • Johannesburg (Sud Africa), 5/12/2013

Biografia

Sono stato il primo Presidente del Sudafrica dopo la fine dell'apartheid. Fui a lungo uno dei leader del movimento anti-apartheid, e organizzai anche azioni di sabotaggio e guerriglia. Nel 1993 ricevetti il Premio Nobel per la pace.

Segni particolari

Le parole che chiudono la mia autobiografia sono: "Long walk to freedom".

Mi trovi anche su

Scritti da Nelson Mandela

8 su 8

Un vincitore è semplicemente un sognatore che non si è mai arreso.

Niente come tornare in un luogo rimasto immutato ci fa scoprire quanto siamo cambiati.

Per gli uomini, la libertà nella propria terra è l'apice delle proprie aspirazioni.

Non c'è niente di più incoraggiante per un detenuto politico del sapere che la sua vita non è andata sprecata.

Non c'è nessuna facile strada per la libertà.

Più potente della paura per l'inumana vita della prigione è la rabbia per le terribili condizioni nelle quali il mio popolo è soggetto fuori dalle prigioni.

Solo gli uomini liberi possono negoziare. I prigionieri non possono avere contatti.

Unitevi! Mobilitatevi! Lottate! Tra l'incudine delle azioni di massa ed il martello della lotta armata dobbiamo annientare l'apartheid!