username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Catia Capobianchi

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Catia Capobianchi

  • 16 giugno 2014 alle ore 20:53
    Controcorrente.

    Sono come sono-
    senza filtri-
    nè maschere-

    Nuda inchino la mente-
    dinanzi a chi-
    alzerà gli occhi al mio cuore-
    e saprà ascoltare-
    e remare controcorrente.

  • 20 maggio 2014 alle ore 21:35
    Quando la mia vecchiaia

    Mi spoglierò della realtà
    mi vestirò dei miei sogni
    dolce spensierata gioventù.
     
    Negli occhi il film della mia vita
    regista di illusioni
    attrice dei miei pensieri.
     
    Riempirò le rughe di ricordi
    riderò del dolore di un mancato amore
    che tanto mi fece soffrire
    e arricchiva il mio cuore.
     
    Oh! Lontana gioventù
    che fece di me una donna.
    Un sogghigno sulle labbra
    e una lacrima scivola via.

  • 20 maggio 2014 alle ore 21:34
    Pagine di vita.

     
    Scorono in un film
    immagini vissute
    dove vestita di veli strappati
    annego le primule rubate.

  • 20 maggio 2014 alle ore 21:33
    La noia.

     
     
    La Noia.
     
    Il nero scorre lento
    l’aria soffia il vento sdraiato
     nuvole oziano simulando volti comuni.
    Leggo pensieri che cavalcavano il cielo
    triste speranza controlla il dirupo
    che nel fitto rovo
    aspira noncurante le anime.
     
    Il tempo depreda il respiro
    amanti solcavano strade solitarie.
     
     

  • 20 maggio 2014 alle ore 21:32
    Follia.

    Follia.
     
    La follia è un dono
    perché non tutti possono essere folli.
    Non storcere il labbro
    non puntare il dito.
    Tu non sai sognare
    ma solo progettare
    Mentre io..
    Io posso fantasticare
    posso vedere la mia morte
    posso vedere la mia vita.
    Catia scrittrice per caso.

  • 20 maggio 2014 alle ore 21:31
    Fiori dispersi.

    Fiori dispersi.
     
    Nota dopo nota
    smaltisco la mia euforia
    in una triste danza.
     
    Spine e serpenti
    si arrotolano sui miei sogni
    defraudando  cristallini pensieri
    a giovani speranze.
     
    Pagine di vita
    scorrono in un film
    dove vestita di veli strappati
    annego le primule rubate.
     
     
     
     
     

  • 20 maggio 2014 alle ore 21:29
    Buco nero.

     
    Alba notturna in agguato
    occhi solerti spumeggiano
    le tue povere parole evaporano.
    Mi affanno in un deserto
    io m’inganno
    masturbandomi di sogni.

  • 20 maggio 2014 alle ore 21:27
    Ansia.

    Mi manca l'aria
    in questo vento taciturno
    che non mi parla di te.

  • 30 aprile 2014 alle ore 8:53
    Sensi.

    Le tue rotondità bagnano le mie labbra disse. Le mie profondità si bagnano per te risposi.

  • 01 aprile 2013 alle ore 16:15
    Sola

    Io ti cerco

    tu no!

    Io ti desidero

    tu no!

    Io mi arrabbio

    tu no!

    Io ti odio

    tu no!

    Questo è il mio amore

    il mio amore per te!

    Tu!

    Tu, dove sei?

  • 01 aprile 2013 alle ore 16:05
    Ricordi evanescenti

    Dove è finito l’attimo fuggente
    che fotografò il nostro amore..
    Dove sono andate le parole
    che sigillarono le nostre emozioni..
    Dove.. dov'è il sole, la luna, le stelle
    che brillavano sul mare ondeggiante, nella scia dei nostri pensieri..

    Tutto si è dimenticato
    sulle orme dei nostri passi..
    Ancora mi volto a cercare: uno spiraglio, un illusione
    che possa riaccendere la scintilla.
    Quella scintilla che suonò,vibrò
    che tuonò  in un cielo chiuso
    e aprì un varco nell’immenso.

  • 01 aprile 2013 alle ore 16:03
    E poi arriva domani

    Tutto vaga.
    Infila il giubbetto e vai..
    Che dirti.. non posso.
    E loro? Giocano inconsapevoli del tempo che passa.
    Io? Lacrime si nascondono dietro nubi diafane
    dove remore piange l’amore.
    Quale amore?
    Un amore costruito in un era estinta
    che fu il mio idillio alla luce del giorno.

    La magia che cerco è un sogno
    mi istruisco ad imparare a sognare per non morire.
    Eccomi, lungo il tragitto della mia vita
    ridendo  dei miei frutti
    e  piangendo dei baci non raccolti.

    Perdonami madre di non essere ciò che vuoi
    ma dammi l’arbitrio di essere felice
    anche se tu non lo sei stata.

    Sospiro..  a nulla serve
    Va .. è così.
    Non sono Dio.. Io.

  • 24 ottobre 2011 alle ore 22:09
    La notte dei desideri.

    La Notte dei Desideri.

    Dirti che t'odio

    sarebbe come dirti che t'amo.

    Dirti che ti penso

    sarebbe uno schiaffo al mio orgoglio.

    Ma rinunciare a te

    è ogni giorno più arduo.

    Ogni passo che faccio

    è un passo indietro nel ricordo di noi.

    Tutto quel che è stato

    è registrato nella mia mente, nel mio cuore.

    Impresso come un marchio

    ti porto sul mio petto in questa notte stellata

    dove il confine tra realtà e  il sogno

    si è fermato in una stella.

    Ricordi? Tu me la indicasti

    e ora sospirando confido in lei il mio messaggio:

    Stella, tu che fosti la partenza del nostro incontro

    il traguardo delle nostre tappe

    il motivo dei nostri baci

    dei nostri abbracci

    del nostro amore

    dei sospiri e degli sguardi

    illumina il suo cuore

    e digli che io son qua, e che l'Amo.

  • 24 agosto 2011 alle ore 11:08
    Come mai.

    Come mai sei qui..
    Ti mancavo?
    Siediti pure e lasciati andare.
    Ho del vino..
    ho del dolce.
    No?E allora cosa vuoi?
    Quelle? Semplici frasi.
    No! Non vorrei..ma se vuoi.
    "Ti avrei voluto dire..
    avrei voluto fare..
    avrei voluto che.."
    Perchè mi guardi..
    perchè mi abbracci..
    perchè mi baci.

  • 24 agosto 2011 alle ore 11:03
    coma d'amore.

    immense cascate
    imminenti voli
    valanghe 'ipotesi.
    L'airone vola sopra me
    la tua voce scorre nell'eco
    la tua immagine s'infiltra fra le nuvole.

    Nel bosco solo funghi velenosi
    cadono dagli alberi frutti secchi.
    Muoiono i miei sogni.
    Coma d'amore.

    Torna da me e baciami
    come non hai fatto mai.

  • 24 agosto 2011 alle ore 10:58
    Amici.

    Parole, parole.
    Quante parole mi hai detto,
    i tuoi ricordi,
    le tue avventre,
    le tue emozioni.
    Parole, parole.

    Poi ti avviocini, mi abbracci
    e mi dici "sei unica".
    Io ti guardo, sorrido
    pendendo dalle tue labbra.
    Mi dai un bacio sulla guancia
    e te ne vai.

    Io bambina ti aspettai,
    io ragazza ti sognai.
    io donna sono qui,
    con il cuore pieno di parole
    soltanto parole.

  • 24 agosto 2011 alle ore 10:53
    La differenza

    Sapete qualè la diffrenza tra me e voi..
    Io scrivo con il cuore.
    Le mie emozioni sono dettate
    da una vita ricca di sofferenze.
    Se questo può essere di addito
    per me è aspirazione
    è fonte di creazione.
    Con questo non voglio impiccare
    chi non è provvisto
    di vena artistica
    o di forte sentimento.
    Ognunpo di noi soffrre
    ride
    piange
    spera.
    Ma impastare e mettere a cuocere
    la propia vita per poi sfornarla
    e offrirla
    è da pochi.
    La sincerità
    è l'arte del poeta.

  • 17 agosto 2011 alle ore 22:34
    Tic tac

    Tic tac
    tic tac
    mi prende
    è musica
    è poesia
    è vita.

    Tic tac
    tic tac
    batte il tacco
    batte il cuore
    tutto gira
    è un fermento di pensieri.

    Tic tac
    tic tac
    chiedimi di ballare
    prendimi fra le tue braccia
    fammi girare
    fammi volare.

     Tic tac
    tic tac
    non parlare
    guarda guarda
    una stella è scesa
    è per te
    è per me.

    Tic tac
    tic tac
    il tempo scorre
    il tempo passa
    ma non per noi
    che il tempo si fermò
    quando la musica iniziò.

  • 06 agosto 2011 alle ore 1:45
    Questione di vita

    Si, lo so

    non vuoi star solo.

    Il letto freddo

    la stanza vuota.

    S,i lo sò

    non è vita

    non hai tempo

    non ha senso.

    Mettila così

    tanto lo sò

    non ti preoccupare

    troverò qualcosa da fare.

    Certo, capisco, comprendo

    che altro posso fare..

    Tu hai scelto..

    ma, non hai scelto me.

  • 06 agosto 2011 alle ore 1:29
    Aver Paura

    Aver paura d'innamorarsi

    per non ripetere lo stesso errore

    e mortificarsi per aver amato.

    Aver paura di rincominciare

    mettersi a nudo

    e abbandonarsi all'istinto

    senza timori e risvolti.

    Dire quello che pensi

    ma, trattenersi

    per non cadere nel ridicolo.

    La ferita è ancora grande

    le lacrime affogano il mi cuore.

    Rinnego il tuo pensiero

    costringendomi a non amarti.

  • 04 agosto 2011 alle ore 23:51
    E se..

    E se fosse..

    E se e se tu.

    E se il cielo si aprisse

    e se questo tempo cambiasse

    e se il mare potesse parlare

    E se i tuoi occhi mi guardassero

    come non han fatto mai.

    Oh Dio che non t'ho mai amato

    Oh.. terra che mi hai dato la luce

    Oh..sole nel tuo immenso splendore

    scalda questo sogno.

    Oh.. nuvole che viaggiate nell'aria

    bagnate questo sogno

    finchè possa nascere

    e volare fino al tuo cuore.

  • 28 luglio 2011 alle ore 23:06
    Vorrei

    Scusa se ti sveglio

    vorrei..

    Lo so che è tardi

    ma non riesco a dormire.

    Posso?

    Le tue mani fredde

    la tua voce impastata

    il tuo sguardo assente

    ti giri dall'altra parte.

    Sola, sola

    il soffitto mi cade addosso

    la terra mi soffoca

    trema la mia vita

    cade l'ultima speranza.

    Vorrei, vorrei

    ma rimango sola

    sola a pensare.

  • 24 luglio 2011 alle ore 19:53
    Per sempre.

    Non so se ho voglia di parlare di me..

    Tu non vuoi parlare di te?

    No? Allora in silenzio ascoltiamo..

    Tutto può essere poesia.

    Puoi anche non guardarmi e tenermi per mano.

    Camminiamo la luna splende

    nell'aria calda la luna ci sorride.

    Non aver paura del tempo

    io con te non ho tempo.

    E se anche fosse

    potremmo ingannarlo.

    Stringimi forte

    e vivi con me questo giorno

    che iniziò per caso.

    Non piangere pensando al domani.

    Non rimpiangere l'aurora

    l'amore ci sorride.

    Non perdere l'emozione

    che ci regala la vita.

    Senti il mio cuore:

    Batte per te.

  • 24 luglio 2011 alle ore 19:31
    Ho perso la strada.

    Ho colto il tuo sguardo nell'attimo fuggente,
    imprecando il giorno avverso,
    e in mano lo sporco di ieri.

    Sfuggono i miei occhi a un domani sospetto.
    Qualcosa mi riporta al tuo viso.
    Indovino i tuoi occhi cercando i pensieri.
    Aspetto con ansia una risposta.

    Che sia fantasia stia pure in un ipotesi,
    ma il cuore non comanda il corpo.
    Non oso svelare le idee che lungimiranti s'inoltrano.

    Ma, credo di non sbagliarmi..
    Poi tanto ho perso la strada.

  • 24 luglio 2011 alle ore 19:26
    Senza te.

    E' una vita senza amore
    senza pianti e risate
    senza odio e perdono
    senza parole inutili
    ma così importanti.

    Un folle gioco
    che fa di te e me due eterni bambini
    che non smettono di rincorrersi
    di cercarsi, di abbracciarsi.
    Sei grande, sei tutto, sei dipiù!
     
    Questa mia vita ora
    così importante
    sarebbe assurda senza te.
    Sarebbe niente!

    Io sono viva grazie ate
    io respiro attraverso te.
    Ti amo.
    Due parole.
    Due semplici parole
    che nascono dal mio cuore
    che viaggiano nell'aria
    che esprimo a te.
    Solo a te.
    Solo per te.