username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

24 ottobre 2019 alle ore 13:33

Amare... con la certezza d'amare

Faccio della sofferenza interiore il vivere testimoniale dell'arroganza della mia disperazione nell'impotenza statuaria di coniugare i giorni. E sono qui a cercare la mia dignità in quella vita, a vedere di poter guarire nella libertà delle mie scelte, pensieri incompiuti vestiti d'abiti eleganti e scarpe lucidate, a passeggiare alteri tra le strade tortuose del vivere, a prendere in giro i piaceri nell'attesa che vengano condivisi da menti ancora acerbe. E viuzze che divengon viali con curve rischiose e per giunta in salita fanno da contorno senza sapore alla vita che scorre Là se l'anima non è corroborata a prova di schegge di cemento si smette di sognare . Cesare Moceo poeta di Cefalù Destrierodoc @ Tutti i diritti riservati

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento