username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

16 maggio alle ore 20:50

Apoteosi della realtá

Solo le grandi poesie

riescono a scavare
nell'animo di chi le legge

In quei momenti

i viali d'ogni tramonto

divengono solo
una infinità di consuntivi

e a far la differenza

non son più le rughe

ma i sentimenti

gli unici
che sconfiggono il tempo

Il cuore e l'anima

anche se entrambi
di un buon casato

restano spesso incapaci
d'andar d'accordo

con la passione a compiacersi
di questa complicità disattesa

e pel loro mostrar

d'essere introversi
con chi li stima

E stanno sempre
ognuno a viver per sè

negandosi l'un all'altra

a illudere di bontà la ragione
nascondendo la reciproca apatia

e facendo rinunciare i sogni
a qualche lieta speranza
.
Cesare Moceo poeta di Cefalù
Destrierodoc @ Tutti i diritti riservati

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento