username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

25 settembre 2019 alle ore 12:44

E così ho provato la mia innocenza

EUREKA...voglio condividere con tutti Voi la mia felicità...È arrivato l'esito dell'esame istologico...niente chemioterapia niente radioterapia...solo ORMONOTERAPIA...Anche per stavolta San Pietro m'ha assolto e rimandato a casa...perchè il fatto non costituisce reato <3 <3 <3 E così ho provato la mia innocenza Ho cercato e trovato altre frontiere dove il silenzio possa accompagnarmi ai miei rifugi per ricominciare a "essere" Incanto visto dal cuore con la purezza della felicità a "maltrattare" quel silenzio radici amare che mi porto appresso senza alcun desiderio d'oppressione E ora finalmente potrò riprendermi il mio tempo per passeggiare all'interno dei luoghi della mia semplicitá . Cesare Moceo poeta di Cefalù [email protected] Tutti i diritti riservati

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento