username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

11 gennaio alle ore 11:26

Fingere non è amare

Commessi viaggiatori vanno e vengono a provar in giro la nostalgia di ciò che non sono mai stati Li incontro casualmente per le vie dell'etere mentre nel mio andare piango sui cadaveri che la vita mi pone innanzi col fervore doloroso e tremulo nell'irrealtà della presunzione di figure degne del loro presente E non ci son volontá che lacrime e pene amare possano ravvivare spazi dove non cresce che l'ariditá dei cuori . Cesate Moceo

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento