username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

08 maggio alle ore 20:48

Intimo ritegno

Guardo nei libri
come scoprire la Verità

incosciente miserevole

della mia cosciente
sindrome del confronto

Dire piuttosto che fare

a disinvolger i gesti
alla cui esistenza si rivolgon

dolenti

i desideri del mondo

Emozioni d'attrazione
a intendere e volere

ciò che nasconde il vivere

concedendosi capricciose
a malvagità e stravaganze

e tessendo tormenti
senza alcun intimo ritegno
ad ogni fil di pensiero

E credere di poter donare
in parole leggibili ad alte voci

i dialoghi dispersi
nei drammi d'ognuno

la cui sostanza

potrà esser "sentita"
soltanto in sogni e utopie
.
Cesare Moceo poeta di Cefalù
Destrierodoc @ Tutti i diritti riservati
 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento