username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

sabato alle ore 7:50

La striscia del vivere

Frutti da clima rovente nel concepimento senza peccato dell'eccesso rocambolesco dello stesso scheletri abbandonati troppo vicini all'anima violenti tentativi della vita di sopraffarmi ci vuole poco per perché altro succeda dilaniato da una speranza imprigionata in una gabbia dorata senza giusto processo E mi reco nell'altra parte di me a cercare l'enfasi poetica nascosta tra la povertà d'ispirazione e l'ambizione d'espiazione . Cesare Moceo poeta di Cefalù Destrierodoc @ tutti i diritti riservati

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento