username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

21 maggio 2019 alle ore 20:32

L’anima parla

Che meravigliosa sensazione che pervade quando tocchi con mano l'affetto e la stima che ti vengono elargiti...grazie Antonietta Caramanico...

Un segno...
attendo,
e,
questa volta,
la mia anima
parlerà.

Prenderai
la mia mano?

Sarai con me?

Il mio io
è affranto
e
i miei pensieri
scivolano
a ricordi dolorosi.

Sarai capace
di rinfrancarlo?

Sai,
mio dolce amico,
i miei nodi
vogliono
una chiave
per essere
sciolti!

Ecco,
mi sono
raccontata!

Ho voglia
di sentirmi
libera
e
spiccare
quel meraviglioso
volo,
che appartiene
all’eternità.

So
che non è
ancora
il momento
di andare
e
allora
il cuore
ti affiderò!

Curalo!

@antoniettacaramanico
ore:22,59
20 maggio 2019....dedicata a te Cesare.....ed è per te

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento