username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

24 maggio alle ore 20:38

Non vorrò mai che qualcuno paghi per leggermi

Non mi fa paura
il tempo che passa
e resto ancorato
al mio presente
abbracciandomi ai miei silenzi
bocca chiusa
nel rigetto delle competizioni
senza consapevolezza di futuro
E non mi va
di vender la mia anima
piuttosto voglio regalarla
a chi ne può aver bisogno
facendone la forza dei suoi limiti
Vincere tutte le sue paure
immergendomi
in certe beneficenze
di questa sfida senza interessi
lasciando sempre
tutte le luci della vita accese
.
Cesare Moceo poeta di Cefalù
Destrierodoc @ Tutti i diritti riservati

 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento