username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

20 novembre 2019 alle ore 8:56

Se fossi poeta

S'inerpica tortuoso il mio Essere dentro l'anima repressa silenti i passi battono i ritmi dei desideri avvinghiati al destino Ah! se fossi Poeta godrei ancor più della mia sofferenza allora si che potrei forse meritar il donar piacere agli amici di leggermi nel ventre di casa mia Ma son soltanto Cesare Moceo e il mio dir cantato dall'onde del mare l'ascolteranno felici sol tortorelle e gabbiani mentre triste mi cullo d'ardor lacrimato perchè purtroppo... laggiù... lontano... a Roma a Firenze a Milano mi han "relegato" . Cesare Moceo poeta di Cefalù Destrierodoc @ Tutti i diritti

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento